by

Come un infortunio mi ha convinto ad usare le scorciatoie da tastiera sul Mac

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Oggi voglio farti un regalo grande. Se lavori di fronte ad un Mac tutto il giorno vorrei farti risparmiare 10 minuti. Non solo oggi. Vorrei farti risparmiare 10 minuti tutti i giorni dell’anno. Fanno circa 60 ore l’anno ovvero 2 giorni e mezzo in regalo. Se calcoli che il tuo tempo vale 100 euro l’ora (e sbagli, vale molto di più), ti voglio dare 6.000 mila euro di valore. Ovvero 60.000 euro in 10 anni. Insomma, vale la pena…

Prima di arrivare alla ricetta salvatempo, però dobbiamo parlare della mia spalla destra.

Oh, caro tendine

A metà 2016 uno dei tendini che attraversa la spalla ha deciso che ne aveva abbastanza e si è infiammato. Risultato: impossibile usare il braccio e la mano destra.

Se non puoi usare il tuo lato dominante per puntare e cliccare sul computer, devi farti furbo. La soluzione più semplice ovviamente è quella di imparare ad usare il trackpad con la mano sinistra. Ma ovviamente a me non è venuta in mente. Almeno non all’inizio.

Che fare? Ho notato che le mie interazioni col trackpad si concentravano intorno a pochi processi, sempre gli stessi:

  • cambia programma
  • cambia finestra all’interno dello stesso programma
  • cambia tab all’interno del browser

Ho iniziato a cercare le scorciatoie da tastiera per tutte queste azioni. Ecco quello che ho trovato.

Cambiare programma

Per cambiare programma su tutti i Mac basta usare la combinazione di tasti

command + TAB (tasto di tabulazione sopra il blocco maiuscolo sulla sinistra)

La lista dei programmi appare a schermo. Vai da un programma all’altro premendo ripetutamente TAB, mentre tieni premuto command. Ancora più veloce: premi command + TAB, tieni premuto command e ti sposti sul programma che vuoi con le freccette.

Cambiare finestra

Se sei come me hai un secondo problema. Di ogni programma non hai aperta una singola finestra, ma diverse. Mac in questo caso ti offre uno shortcut utilissimo e sconosciuto ai più.

La combinazione di tasti è

Command + ‘   (l’apostrofo che sta accanto allo zero)

Sulla tastiera US International lo stesso comando si ottiene con l’accento grave (`) che si trova vicino alla zeta.

Intermezzo: tastiera internazionale

E se usi ancora una tastiera nazionale… ehm, usane una globale, ti troverai molto meglio. Qui un link per capire perché è più facile. Con la tastiera internazionale è facilissimo scrivere caratteri accentati diversi come così, ma anche usare caratteri come Straße o fare l’umlaut über senza avere un tasto specializzato per nessuna di queste lettere. È prodigioso il fatto di poter accentare le maiuscole. #Winning

Cambiare tab del browser

Ora che sai cambiare finestra è il momento di cambiare tab senza staccare le mani dalla tastiera. Ci sono varie possibilità:

Alt + Command + tasti freccia destra o sinistra (Chrome e Firefox, ma non Safari)

Ti consente di spostarti tra un tab e l’altro. Se invece stai puntando un tab in particolare puoi usare

Command + numeri da 1 a 9 (su tutti i browser)

Ad esempio Alt + 1 ti manderà sul primo tab, Alt + 2 sul secondo fino a Alt + 8. Invece Alt + 9 ti farà atterrare direttamente sull’ultimo tab.

Chiudere e Uscire

Navigare all’interno dei tuoi programmi preferiti è importante. Ma uscire e chiudere rapidamente può farti risparmiare ancora più tempo.

Ci sono due shortcut da ricordare, una per eliminare la finestra corrente senza uscire dal programma, una per effettivamente chiudere l’applicazione che abbiamo davanti.

Iniziamo da

Command + w

Questa combinazione chiude un tab del browser, una singola finestra di Word o di Finder.

Se invece vogliamo proprio uscire dal programma dobbiamo pensare alla parola “quit” e usare la combinazione

Command + q

Difficile imparare tutti questi shortcut insieme. Ma il trucco è iniziare ad usarne uno immediatamente. Scegli se si tratta di command + TAB per cambiare programma, Alt + < per cambiare finestra dello stesso programma oppure la navigazione tra tab del browser con Alt + Command e i tasti freccia.

Barare con Cheatsheet

Sarebbe legittimo se non volessi tenere tutte le scorciatoie a memoria. Per questo c’è un tool facile facile che si chiama CheatSheet.

Fa apparire l’elenco degli shortcut di qualsiasi programma alla pressione per un periodo prolungato del tasto Command.

Ce l’abbiamo quasi fatta. Con queste scorciatoie ti garantisco che stai già risparmiando 10 minuti al giorno. L’articolo potrebbe concludersi qui.

Ma per incrementare ancora di più la tua produttività ho ancora cinque dritte veloci.

Due shortcut per la posta

Le due azioni più frequenti nella mail sono archiviare e rispondere. Ogni programma di posta ne ha di diverse. Impara le due shortcut del sistema che usi e risparmia ancora più tempo.

Scrivere in markdown

Quanto tempo passi a impostare grassetti, sottolineature, link nei tuoi documenti? Un trucco per velocizzare la scrittura di documenti è usare un editor che supporta Markdown. Per esempio iA Writer che sto usando per scrivere questo post.

I link sono ovunque. E quasi ovunque per inserire un link basta evidenziare il testo da linkare e usare la scorciatoia:

Command + k

Usare scrivanie multiple

Mac consente di avere più di una scrivania allo stesso momento. Ad esempio: un desktop con la posta e il browser, uno separato più pulito per scrivere, un terzo multimediale con Spotify e iTunes. Cambiare da uno all’altro è facilissimo, basta fare “swipe” con 4 dita verso destra o sinistra e aprire un nuovo programma nel nuovo desktop.

Un maggiordomo per il Mac

Tutti i malati di produttività usano Alfred. Cerchi un file? Alfred. Vuoi aprire un programma? Alfred. Vuoi fare un calcolo al volo? Alfred. Cerchi lo spelling di una parola? Alfred. Scaricalo subito e impara a usarlo. Mi ringrazierai

E gli altri sistemi?

Non uso un PC da una vita, ma anche su Windows puoi recuperare 10 minuti al giorno. Se qualche volenteroso vuole indicarmi gli shortcut e i tool corrispondenti sarei ben felice di integrare questo articolo per il mondo Windows. Stessa cosa per Linux.

Write a Comment

Comment